Come riconoscere un bravo iridologo

L’iridologia è una delle più antiche tecniche di diagnosi, utilizzata già al tempo degli Egizi e di Ippocrate, che esaminando l’iride dell’occhio, o meglio alcuni punti corrispondenti ai vari organi del corpo umano, erano in grado di individuare la presenza di una qualche patologia.
Il compito di un bravo iridologo è quello d’interpretare i diversi segnali che trasmette l’iride, cercare la causa del problema e trovare la soluzione più adatta ricorrendo a rimedi naturali.
Inoltre deve essere in grado di consigliare lo stile di vita da seguire per tornare in perfetta salute, per ristabilire il giusto equilibrio fisico e mentale, senza mai ricorrere ai farmaci sintetici che a volte anche pericolosi.

trovare un bravo professionista nella jungla del web

Aspetti Peculiari

Riconoscere una persona abile a curare i pazienti da un vero ciarlatano potrebbe essere molto difficile, soprattutto per chi ignora il mondo dell’olismo o che ha fretta di trovare una soluzione affidandosi spesso nelle mani sbagliate.
Ci sono diversi modi per scegliere un professionista capace, un valido aiuto potrebbero essere i feedback facilmente trovabili su google, che riportano le opinioni e le impressioni certificate delle persone che hanno già avuto dei contatti o che si sono affidate alle cure del professionista.
La loro testimonianza potrebbe tornarvi molto utile nella scelta di un iridologo, potrebbe farvi capire se è davvero affidabile e serio e se potrebbe essere in grado di darvi una mano.

Spesso gli stessi professionisti nel proporre i loro servizi si presentano una propria scheda personale che riassume tutto il loro percorso, gli anni di attività sicuramente sono un dato che testimonia la loro esperienza nel settore.
Potrebbe rassicurarvi scoprire che l’iridologo che pensate di consultare faccia parte dell’Associazione Iridologica Italiana, nata con lo scopo di tutelare la salute tramite personale professionale facente parte.
Molti espongono nel proprio studio il diploma in iridologia, ci sono tanti con una prima laurea in medicina,farmaceutica o biologia, che poi si sono avvicinati al mondo olistico per completare la propria formazione ed avere uno sguardo più completo sul mondo salute, altro tassello a conferma della loro massima serietà.
Vivere in una grande città offre più possibilità di scelta, potete informarvi sui diversi specialisti, optando per quello che maggiormente richiama la vostra attenzione o che per lo meno vi ispiri fiducia.
Se invece è il solo presente in zona e si proclama come bravissimo nel campo dell’iridologia, fare una selezione diventa davvero impossibile.

Nulla vieta che prima di prendere un appuntamento possiate reperire il maggior numero d’ informazioni possibili, oltre ad ascoltare il parere di altre persone accertatevi che sia una figura professionale seria e con anni di servizio alle spalle. La disponibilità verso il pubblico è un fattore determinante quando si svolge questo tipo di lavoro.
La vita frenetica di tutti i giorni potrebbe creare dei problemi nel voler conciliare i propri impegni con quelli di un iridologo, trovate la giornata e l’ora giusta per entrambi potrebbe riuscire difficile, anche per le tante richieste d’aiuto che essi ricevono ogni giorno.
Per cercar di velocizzare il tutto si può inviare direttamente i file per posta elettronica e ricevere consigli via email, alcuni professionisti fanno direttamente le visite on line, basta utilizzare un computer connesso con la rete ed una telecamera digitale con una buona risoluzione, per inviare in tempo reale la foto delle iridi.
Un professionista valido nel lavoro suggerisce il tipo di cibo e lo stile di vita più adatti per migliorare il benessere globale, ed attraverso tecniche naturali favorire il mantenimento dello stato di salute ed il benessere dell’individuo in base alle sue caratteristiche costituzionali e le influenze ambientali alle quali è sottoposto.
Per un approccio globale e per favorire il processo di guarigione oltre all’aiuto dell’iridologo potrebbero essere interessanti altri servizi messi a disposizione dalla naturopatia, come: massaggi, riflessologia plantare, idroterapia, cromo-puntura e cromoterapia, floriterapia, climatoterapia, aromaterapia e molti altri, in questo caso è sempre meglio recarsi in un centro attrezzato dove è possibile usufruire di queste terapie del tutto naturali.

Le qualità di un buon iridologo

Il paziente che decide di rivolgersi ad un buon iridologo è quasi sempre una persona rimasta delusa dai risultati avuti con i rimedi della medicina tradizionale ed è alla ricerca di soluzioni alternative, diventa della massima importanza il primo approccio.
Ciò che si apprezza maggiormente in un professionista è che si distingua per capacità, oltre alla sua conoscenza approfondita della materia, come frutto di una buona formazione e diligenza e che si manifesti con la piena sicurezza di se, non intesa come saccenteria.

La gentilezza e l’umanità sono elementi indispensabili per far sentire il paziente a suo agio, insieme alla massima disponibilità, pazienza e capacità d’ascolto con attenzione verso il problema che viene esposto.
Importante il rispetto che non deve mai venir meno verso l’altra persona, l’attenzione nel seguire in ogni momento il paziente, sempre con la massima precisione non solo durante la visita, ma soprattutto durante il percorso di guarigione.
Una figura estremamente professionale oltre ad essere valido nel suo lavoro deve essere in grado di creare il giusto feeling, ovvero l’empatia quella forma di identificazione nelle esigenze e difficoltà del paziente.
Elemento fondamentale per il più forte iridologo affinché sia in grado di distinguersi per capacità, è quello di un aggiornamento continuo, come avviene normalmente per i medici, le malattie ed il loro numero sono in continua evoluzione, aumentare il proprio sapere vuol dire risolvere le problematiche di più persone.
Anche la conoscenza di altre lingue è d’aiuto per essere informati su nuove tecniche straniere o semplicemente per conoscere nuovi modi di pensare o nuovi approcci.
Alimentazione
Sotto molti aspetti il lavoro dell’iridologo è molto simile a quello del nutrizionista, infatti osservando la forma , densità e trama dell’iride, potrà essere in grado di vedere lo stato generale di salute e di conseguenza consigliare un’alimentazione personalizzata, ovvero specifica e non può essere generalizzata su altri pazienti.

Spesso un alimento pur essendo sano per altri per alcuni risulta nocivo, per risultare bravissimo nel campo dell’iridologia, un buon professionista non solo deve curare, ma anche insegnare la corretta dieta per cercare di ridurre le carenze, gli abusi alimentari e la funzionalità del colon, come dice un vecchio proverbio” La morte comincia nel colon”, a favore della salute del paziente, in modo che si senta in forma e possa ridurre le possibilità di star male.

Posted in: Senza categoria

Leave a Comment (0) ↓