La convienza di un iridoscopio usato

Si chiama così lo strumento d’elezione a disposizione dell’iridologo, lo specialista che, attraverso lo studio dell’iride, cerca di capire lo stato di salute di un paziente.
In pratica, guardando con l’iridoscopio l’occhio di qualcuno, si può arrivare a capire se uno o più dei suoi organi hanno una funzionalità compromessa o ancora si può arrivare a desumere le principali caratteristiche fisiologiche e psicologiche del soggetto analizzato.

Dove si compra un iridoscopio usato?
Pro e contro di acquistarlo di seconda mano
Il prezzo di questi strumenti d’iridologia

iridoscopio-usatoDa qualche anno l’iridologia, la branca di medicina naturale che, per l’appunto, si occupa di diagnosticare eventuali malattie attraverso l’osservazione dell’iride, conosce un successo in continua crescita, che soltanto i soliti detrattori della medicina alternativa possono arginare. Non solo un numero sempre maggiore di soggetti si affida all’iridologo per la cura di mente e corpo, ma aumenta anche il numero di giovani e adulti interessati a sostenere specifici corsi per svolgere la professione di iridologo, considerato che se ne organizzano diversi in diverse parti di Italia, già da qualche anno.

Se sei tentato dalla visita ma, per vari motivi, vorresti evitare di andare in uno studio, magari frenato da motivi economici o geografici, sappi che oggi è possibile sottoporsi a test iridologico in modalità online. In questo caso l’utente è invitato a spedire una foto dei suoi occhi, dopodiché riceverà, sempre per via telematica, una risposta ad un costo decisamente inferiore rispetto a quello che comporterebbe una visita “in loco”, realizzata con un lettore di iridi professionale.

Dove comprare un iridoscopio usato?

Su internet non c’è che l’imbarazzo della scelta: eBay, Kayak, Subito, Secondamano, Bacheca e Kijiji sono alcuni dei migliori portali di compravendita on line in cui vendere e acquistare è facilissimo, poiché basta qualche click ed è fatta.
Su questi siti, gli articoli sono quasi sempre corredati di foto con relativa descrizione dell’oggetto in vendita e, ovviamente, il prezzo richiesto.
La merce può essere visionata in tutta calma 24 ore su 24 e, tramite email, si può anche scrivere all’inserzionista per chiedere informazioni ed avere delucidazioni sul costo.

Caratteristiche del particolare lettore di iridi

L’iridoscopio è un’apparecchiatura composta da un microscopio situato su un carrello con movimento tridirezionale che consente al microscopio stesso di orientarsi e allinearsi davanti all’occhio del paziente, che nel frattempo deve porre la testa su un supporto chiamato mentoniera.
L’iridoscopio, per funzionare al meglio, dispone di un sistema di illuminazione che serve ad osservare meglio l’iride.
Basta questa schematica descrizione per capire quanto l’iridoscopio, esattamente come ogni altro strumento medico, sia delicato da adoperare e maneggiare: se lo acquistate on line usato, assicuratevi che esso sia integro e che il trasporto venga effettuato nel migliore dei modi.
Se sei interessato all’acquisto di un iridoscopio, sceglierne uno usato può comportare diversi vantaggi, sia perché i canali per comprarlo sono molteplici, sia perché è possibile reperirne modelli in ottime condizioni a prezzi vantaggiosi.

Comprare uno strumento di seconda mano, può essere la scelta giusta per chi vuole avvicinarsi all’iridologia ma, non ha ancora uno studio privato dove ospitare il pubblico. Allo stesso tempo, acquistare un iridoscopio già utilizzato da altri, a meno che non abbia subito una caduta, con conseguente rottura delle lenti d’ingrandimento, si dimostra quasi sempre un oggetto in ottime condizioni. Essendo resistente e non essendo soggetto a grandi scossoni, il simbolo di ogni visita iridologica è uno strumento che può essere acquistato anche usato. In questo modo il prezzo di acquisto potrà essere anche il 50% più economico.

I costi

E passiamo ai prezzi: quanto costa attualmente un iridoscopio usato?
Ovviamente il valore dell’oggetto dipende da un mix di fattori:

  • dal modello (ve ne sono di più semplici fino ad altri ben più sofisticati),
  • dalle prestazioni che esso è in grado di garantire,
  • dal meccanismo di funzionamento,
  • dallo stato di conservazione

Se non sai ancora quale iridoscopio scegliere, meglio seguire i consigli di chi ne ha collaudato già numerose tipologie.

In linea generale, l’iridoscopio è un oggetto relativamente costoso, il cui prezzo è compreso fra qualche centinaio di euro (quelli più semplici, vecchi e usati) e migliaia di euro. Non si tratta di un’esagerazione, perchè i modelli tecnologicamente più nuovi ed avanzati superano abbondantemente i 10000 euro, soprattutto quellio provvisti di sofisticati software d’iridologia).
Ovviamente, tra i due estremi, è sempre possibile optare per una via di mezzo, che appare di certo la soluzione migliore per la maggior parte delle persone.
Facendo un giro nei siti di compravendita in rete, potete imbattervi in ottimi modelli di iridoscopio, in perfetto stato, completi e relativamente nuovi, disponibili a cifre più abbordabili, ovvero dai 2000 ai 4000 euro.
Se poi avete bisogno di risparmiare ulteriormente, non vi resta che rivolgervi verso modelli già adoperati da altri in passato o da versioni più semplici, con minore capacità d’ingrandire le iridi degli occhi, ma comunque funzionali ed economici, il cui prezzo può essere di gran lunga inferiore ai 1000 euro.
Nel caso dei modelli portatili il costo può aggirarsi anche solo tra i 200 e i 300 euro.

Posted in: Senza categoria

Leave a Comment (0) ↓